prossimo incontro

sabato
 
24 novembre 2013
ore 20,30
 
Napoli Stadio San Paolo

classifica

 
Roma 32
Juventus 31
Napoli 28
Inter 25
Fiorentina 24
Verona 22
Genoa 17
Lazio 16
Atalanta 16
Milan 13
Parma 13
Udinese 13
Cagliari 13
Torino 12
Livorno 12
Bologna 10
Sassuolo 10
Sampdoria 9
Catania 9
Chievo 6

Serie A 2013-2014

ASSALTO A JOVETIC

23 maggio 2012
Napoli Club

 

"DeLa prepara l'assalto al suo pupillo: Jovetic"

De Laurentiis non ha intenzione di fermarsi e prepara l’assalto al suo pupillo, vero obiettivo del prossimo mercato: è Stevan Jovetic, 22 anni e mezzo. Jo-Jo è un intreccio in cui anche le parole vanno misurate con grande attenzione. Il montenegrino, attraverso il suo manager Ramadani, mai così ciarliero come in questi giorni, fa sapere che «sarà il punto di forza della Fiorentina». Un modo per passare la palla ai Della Valle che, ufficialmente, tolgono l’attaccante dal mercato ma la sensazione è che sia solo pretattica. Napoli e Fiorentina ne avrebbero già parlato. I viola lo valutano all’incirca 30 milioni (tanto si è sentito rispondere il ds della Roma Sabatini) e De Laurentiis deve principalmente vedersela con la concorrenza della Juventus che mette sul piatto un bel po’ di giocatori. Jovetic sarebbe molto gradito a Mazzarri. Più di Giovinco che il Napoli non molla. Mazzarri, ecco: ogni conto è stato fatto senza di lui, l’oste azzurro, che quest’anno vorrebbe avere la parola definitiva su qualunque acquisto. Se su Jovetic, si sa, che il toscano farebbe salti di gioia, su Pazzini i pensieri dell’allenatore sono ancora imperscrutabili: De Laurentiis ha chiesto il prezzo a Moratti, a prescindere dall’affare Lavezzi. Costa 11 milioni e guadagna 2,6 milioni a stagione. Il vero problema: convincere Pazzini a traslocare a Napoli non sarebbe facilissimo.

FONTE: IL MATTINO

 

Nasce il Napoli del futuro

23 maggio 2012
Napoli Club

.

Si a Insigne, nasce il Napoli del futuro

Insigne torna? Si, assolutamente. Ovviamente, però, poi lo devono far giocare. I giocatori giovani possono dare maggiore spontaneità e sfrontatezza alla squadra, portando novità positive”. Con queste parole, che seguono quelle pronunciate negli scorsi giorni (“Se non lo riporto a casa, poi mi chiedono il perché… Mica posso lasciarlo in giro per far giocare Lavezzi”), Aurelio De Laurentiis ha definitivamente chiarito le intenzioni del Napoli.
Il Presidente ha le idee chiare: vuole monetizzare al massimo la cessione dell'argentino e sostituirlo con lo sfrontatello scugnizzo che ha fatto le fortune del Pescara di Zeman. Insigne, dal canto suo, è stato chiaro: “Torno solo se mi fanno giocare” ha detto più volte. E il patron sembra deciso ad accontentarlo.
Ecco che, allora, proviamo ad immaginare cosa dirà De Laurentiis a Mazzarri: “Vendiamo Lavezzi, tu fai giocare Insigne con Hamsik e Cavani. Coi soldi ricavati dalla cessione del Pocho ti prendo un esterno mancino, un mediano ed un difensore”.
Sarebbe il trionfo dell’oculatezza e dell'autofinanziamiento, un passo deciso della società partenopea verso l’altare. La sposa? Il fair play finanziario, logica ossessione del “DeLa”.
Mazzarri potrebbe essere d’accordo, purché i rinforzi siano di qualità e d’esperienza. Niente giovincelli alla Insigne, per intenderci. Una scommessa (o una certezza?), per il coriaceo tecnico toscano, sarebbe più che sufficiente.
 

video

21 maggio 2012
Napoli Club

foto

21 maggio 2012
Napoli Club

FOTO - LA PREMIAZIONE DEGLI AZZURRI... ALZA LA COPPA AL CIELO CAPITANO!


13 ^ giornata

 
Bologna-Inter
Livorno-Juventus
Milan-Genoa
Napoli-Parma
Roma-Cagliari
Sampdoria-Lazio
Sassuolo-Atalanta
Torino-Catania
Udinese-Fiorentina
Verona-Chievo

Edicola

                              
 
 
 
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy