prossimo incontro

sabato
 
24 novembre 2013
ore 20,30
 
Napoli Stadio San Paolo

classifica

 
Roma 32
Juventus 31
Napoli 28
Inter 25
Fiorentina 24
Verona 22
Genoa 17
Lazio 16
Atalanta 16
Milan 13
Parma 13
Udinese 13
Cagliari 13
Torino 12
Livorno 12
Bologna 10
Sassuolo 10
Sampdoria 9
Catania 9
Chievo 6

Serie A 2013-2014

The Guardian vede Di Matteo nel futuro del Napoli

24 novembre 2012
Napoli Club
The Guardian vede Di Matteo nel futuro del Napoli

  

L´ex allenatore del Chelsea sarebbe il principale candidato per il dopo Mazzarri
The Guardian vede Di Matteo nel futuro del Napoli Dopo la sconfitta con la Juve in campionato, il tecnico azzurro, Walter Mazzarri, aveva dichiarato: "Sono più di 12 anni che non mi fermo mai, c´è grande stress e per correttezza l´anno scorso, quando mi è stato offerto il prolungamento del contratto, ho rifiutato: voglio arrivare fino a fine stagione e poi riflettere se andare avanti. E´ una questione personale, anche di salute. Ci penserò più avanti...". Da quel 20 ottobre, è scattato ufficialmente il toto allenatore. La domanda sorge spontanea e se la pongono anche oltremanica: chi al posto di Mazzarri se a fine stagione il tecnico toscano dovesse lasciare Napoli? Secondo quanto riportato dall´autorevole testata ´The Guardian´ sarebbe Roberto Di Matteo, ex allenatore del Chelsea campione d´Europa, il principale candidato alla panchina partenopea.
 

il cannibale

24 novembre 2012
Napoli Club
E' diventato il miglior cannoniere del Napoli nelle coppe europee.
 

Sempre lui, solo lui. Edinson Cavani il "cannibale", si prende tutto, carica la squadra sulle spalle e la porta ai sedicesimi. Raggiungendo un traguardo storico personale, e rilasciando una dichiarazione che fa ben capire di che pasta è fatto il Matador. Ecco quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport:  Tutti stretti attorno al miglior cannoniere europeo nella storia del club: sono adesso 18 le sue reti tra due edizioni di Europa League e una di Champions League. Un premio meritato. Perché Edinson, pericoloso fin dall’avvio, ci ha provato in tutti i modi, andando vicino al raddoppio già a metà ripresa, fidandosi del proprio istinto killer e ricorrendo pure al mestiere, al cospetto di difensori irriducibili. E in un fazzoletto d’erba, davanti a Karlsson, l’ataccante si è procurato il rigore, trasformato poi con freddezza, mentre già scorrevano i titoli di coda. Alla fine l’ovazione di una squadra sempre più Cavani-dipendente: «Non abbiamo giocato una grande partita — racconta l’attaccante —, ci ha penalizzato il terreno e poi in campo internazionale non esistono avversarie facili. Contava però solo vincere, ed è quello che abbiamo fatto. Era importante qualificarsi, solo quello, per dare un’altra gioia ai nostri splendidi tifosi che ci hanno seguito anche qui in Svezia. Il Napoli cerca un vice Cavani? Ma io vorrei giocare sempre, rendermi utile in ogni momento».

Il Napoli di Marino

23 novembre 2012
Napoli Club
Il Napoli non ha più un progetto lungimirante come all'epoca di Marino.
Nella sessione del calciomercato di gennaio, udite udite, si parla di un ritorno  di Calaio e  Vitale.

Tutto il rispetto per i due, ma per cosa vogliamo competere?
Credo che a questo punto il DS, dopo i vari acquisti fallimentari, pagati fior di quattrini come (Edu Vargas, Cristian Gabriel Chávez, Marco Donadel, Mario Alberto Santana, Ignacio Fideleff, Victor Ruiz, ecc. ecc. ),  è giunto il momento di lasciare  il posto a persone di provata capacità nel settore.
 

Non ho bisogno di riposare

23 novembre 2012
Napoli Club

Cavani a Mediaset: “Mio sostituto? Non ho bisogno di riposare, voglio giocare…”

Cavani maglia

Il bomber azzurro Edinson Cavani è stato intervistato nel post gara dai colleghi di Mediaset. Ecco quanto riportato da IamNaples.it:

“Gol che segna la storia del Rasunda Stadium? Non era questa la cosa importante, volevamo ottenere una vittoria e ci siamo riusciti giocando una discerta partita: abbiamo ancora tanto da migliorare. Campo non perfetto? Non è facile per alcuni di noi entrare in gioco dopo un periodo in cui si sta fuori, si tratta pur sempre di gare europee…Gara di Cagliari? Sarà un’altra battaglia, scendiamo in ccampo per fare sempre il massimo. Serve un vice-Cavani per farmi riposare? Non ne ho bisogno, voglio sempre giocare e andare in gol per aiutare i miei compagni…Cosa porterei via da questo stadio? Niente in particolare, è stata una bell’esperienza”.

 

13 ^ giornata

 
Bologna-Inter
Livorno-Juventus
Milan-Genoa
Napoli-Parma
Roma-Cagliari
Sampdoria-Lazio
Sassuolo-Atalanta
Torino-Catania
Udinese-Fiorentina
Verona-Chievo

Edicola

                              
 
 
 
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy